Esercizi spirituali del clero

"Non si possono costruire ponti tra gli uomini dimenticando Dio. Ma vale anche il contrario: non si possono vivere legami veri con Dio, ignorando gli altri". Così papa Francesco ribadisce la necessità di dover dare il giusto spazio a Dio nella nostra vita. Questi stessi sentimenti animano il bisogno di ogni sacerdote per poter operare al meglio nel proprio servizio pastorale. È così che i presbiteri della diocesi di Palestrina, da domenica sera 23 fino a venerdì 28 presso le suore Francescane missionarie di Cave san Bartolomeo, vivranno una settimana di esercizi spirituali con la partecipazione del vescovo Sigalini e la predicazione di p. Paolo Monaco, gesuita della casa di Galloro sul tema: "Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli" (Gv 13,35). Contemplazione, prossimità, fraternità. È un momento importante per i presbiteri e per le comunità che ricevono il loro servizio ministeriale. È bene accompagnare i nostri sacerdoti nella preghiera perché questo momento di particolare intimità con il Signore Gesù e nell'ascolto della Sua Parola possa restituirli al lavoro pastorale rinvigoriti nella fede e nella speranza per poter continuare ad essere sempre più testimoni di colui che riempie la vita di chi lo serve con gioia.


Don Antonello Sio
Lazio Sette