Mercoledi, 16  Ottobre  2019  17:24:09


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanaAccount Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


testata-museo

Museo Diocesano Prenestino di Arte Sacra

museo rollup webIl Museo diocesano prenestino di arte sacra è stato aperto al pubblico nel maggio del 2005 ed è ubicato in un settore dell’ episcopio, edificio del XVII sec., originariamente sede del primo seminario diocesano, istituito nel 1669 dal Cardinale Antonio Barberini Jr. Dal 1759 il Palazzo è la sede del Vescovo ed ospita anche gli uffici di Curia.

Nelle quattordici sale disposte su due piani al termine di  un lungo lavoro di restauro ed allestimento hanno trovato posto ori e argenti, sculture, una sezione archeologica, una dedicata alle epigrafi, la collezione dei paramenti sacri, i dipinti, gli ex voto, gli arredi lignei e bronzei, documenti provenienti dall’Archivio storico, tra cui bolle papali, lettere pastorali e pergamene, ed i libri antichi più preziosi della Biblioteca diocesana.

Assai significativo è il nucleo dell'epigrafia cristiana di IV-V sec: una serie di lastre funerarie provenienti da Quadrelle, luogo in cui Agapito, giovane martire patrono della diocesi, ricevette sepoltura dopo la decapitazione avvenuta il 18 agosto nel 274, sotto l’imperatore Aureliano, e dove sorse una primitiva Basilica per il culto del santo. 

Il tesoro della Cattedrale composto di calici, patene, turiboli, ostensori, ex voto, cartegloria, costituisce un consistente nucleo della collezione museale. Notevole il busto reliquiario in argento dorato di sant’Agapito, fatto realizzare nel 1588 dal cardinale Marcantonio Colonna; bello il piatto d'argento del sec. XVI, sbalzato, cesellato e inciso con un’ iscrizione in caratteri gotici; ricchi di rimandi simbolici e ornati di pregevoli decorazioni i calici ottocenteschi. 

Tra i reperti archeologici notevole l’Ara delle Vittorie, di età imperiale, con la sua raffinata decorazione, a lungo custodita nell’Aula absidata, ambiente dell’antico foro di Praeneste ed il Sarcofago strigilato con Ade e Persefone.

Nella sala dedicata alle Confraternite viene raccontata, attraverso oggetti e due pregevoli pergamene del 1574 e del 1608, la vita associativa di diverse associazioni, che vantano antiche origini ed una consolidata tradizione a Palestrina; in questa sala c'è anche una pregevole statua in cartapesta colorata della Madonna di Loreto.  Un posto di riguardo è stato dato all'Eolo, altorilievo marmoreo, attribuito a Michelangelo Buonarroti, proveniente dalla Chiesa di Santa Maria Maddalena in Capranica Prenestina. Un libro miniato e autografico del 1566 dedicato alla Sacra Compagnia della Frusta di Palestrina e al Sacro Monte di Pietà è di notevole fattura.

Tra i dipinti, di grande qualità il quadro della “Madonna del velo” attribuito alla scuola del Perugino, proveniente dalla Chiesa di San Nicola di Bellegra, quello di san Girolamo ed il “san Giuseppe falegname” (1670) di Andrea Ruggeri, entrambi dalla Chiesa di San Nicola di Genazzano. Sono raccolte in due sale al piano superiore interessanti tele di cardinali, che ressero la diocesi prenestina, e ritratti di vari pontefici.

Di particolare valore ed eleganza sono i piviali ed i paramenti liturgici, quasi tutti del sec. XVII, appartenuti ai cardinali vescovi Alessandro de' Medici, Benedetto Giustiniani, Antonio Barberini J. e Alessandro Cybo, degli inizi del 1700 la tunicella viola con lo stemma del cardinale Portocarrero.

Dal 2008 è entrato a far parte della collezione del Museo il quadro attribuito a Michelangelo Merisi da Caravaggio “Decapitazione di Sant’Agapito/San Gennaro”, di proprietà del Fondo Edifici di Culto. Il dipinto fu individuato dal Professore Maurizio Marini nel 1965 nel Convento di Sant’Antonio Abate, dei Padri Carmelitani a Palestrina, trasportato presso la Galleria Nazionale di Arte Antica di Roma fu sottoposto a studi e restauri, l’ultimo nel 2007 sotto la direzione di Claudia Tempesta. Aperta la questione attributiva, che coinvolge i seguaci di Caravaggio, Battistello Caracciolo in particolare. 

In collaborazione con gli istituti culturali Archivio e Biblioteca e con gli uffici diocesani, in particolare l’ufficio catechistico, il Museo si muove nel panorama delle iniziative didattiche sul territorio, cercando di essere “segno e promozione culturale, riposo spirituale per quanti, leggendo al di là della materia, cercano Dio nell’uomo e nell’opera delle sue mani”.

logomuseo

 

SEDI E CONTATTI

 

Indirizzo: via Roma, 23 - 00036 Palestrina 

 

Orari di Apertura:
giovedì, venerdì e sabato
9,30 -12,30 e 15,30-18,30
(Nei mesi di luglio ed agosto l’apertura pomeridiana sarà dalle 16 alle 19.)

 E' sempre possibile prenotare visite domenicali contattando il Museo

 

Direttore:

Maria Teresa Ciprari

Contattaci su:

museodiocesano@diocesipalestrina.it

Telefono: 06.9534428 - 06.95312045

Fax: 069538116

 


Siti Amici

logomgttrasparente-e1457196837356

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).