Tribunale diocesano prenestino

Come già comunicato all’incontro del Clero il 23 aprile u.s., dal 1° maggio 2018 il Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Palestrina cesserà la competenza circa la trattazione delle cause di nullità matrimoniale con rito ordinario. Detta competenza sarà trasferita a Tribunale Interdiocesano di Prima Istanza presso il Vicariato di Roma.

1) Tutte le cause introdotte a Palestrina e per le quali non è stato ancora formulato il dubbio saranno trasferite a Roma.

2) Le cause in istruttoria a Palestrina, e per le quali non è ancora stato emanato il decreto di conclusione della causa, potranno essere trasferite a Roma con il consenso di entrambe le parti in causa e del Difensore del vincolo.

3) Le cause per le quali invece è già stato emanato il decreto di conclusione in causa dovranno essere decise dal Tribunale di Palestrina.

4) L’eventuale appello da subito andrà inoltrato a Roma.

Resta inteso che gli eventuali altri processi breviores rimangono di competenza del Vescovo Diocesano, salvo un’eventuale delega al Tribunale Interdiocesano presso il Vicariato di Roma.

Presso la Curia Vescovile di Palestrina rimarrà a disposizione il Vicario Giudiziale, Don Jean Willy Bomoi Nkanda, per ascoltare i fedeli della Diocesi che hanno intenzione di introdurre una causa di verifica della loro nullità matrimoniale ed indirizzarli a chi di competenza.

Si ringraziano tutti coloro che fino ad ora hanno prestato il loro servizio presso il Tribunale Ecclesiastico Diocesano.

Palestrina, 23 aprile 2018

 

† Mauro Parmeggiani

Amministratore Apostolico

 

Il Supremo Tribunale della Signatura Apostolica con decreto datato 24 Febbraio 2016 ha approvato l'Istituzione del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di Palestrina confermando in pari tempo come tribunale di Appello il Vicariato di Roma.

 

 

 

 

Ufficio, orari di ricevimento:

 

Martedì 9,30-12,30 e 15,30-17,00

Giovedì 9,30-12,30

Sabato 10,00-12,00

 

Telefono 069534428

 

 

 

 

 

 tribunalediocesano@diocesipalestrina.it