Venerdi, 03  Aprile  2020  19:55:19


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanaAccount Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


XVIII Domenica T.O. B

Ultima-Cena-1-620x330Man hu o Eucaristia? , di Enrico Ottaviani, diacono permanente - Mi sembra di sentire un bambino piccolo che pone la domanda ai suoi genitori, ai suoi nonni, insomma a persone che sono più grandi: cos’è questo (man hu, la domanda degli israeliti nel deserto quando videro la manna)? Quante volte un bimbo, e tutti noi lo siamo stati, ha posto questa domanda per ogni cosa che gli sembrava nuova. Appresa poi la risposta, ha di nuovo posto la domanda qualche momento dopo per essere certo della risposta che questa volta, magari la mamma gli ha dato, fosse la stessa ricevuta in precedenza. Così impariamo. Così diventiamo grandi. Facendoci domande e attendendo risposte da quelli che ne sanno di più. Le cose che sapevamo da bambini erano fatte per la comprensione dei bambini. È importante non rimanere lì ad accontentarci di credere che ne sappiamo già abbastanza, altrimenti rischieremmo di sapere solo cose da bambini. In tutte le materie umane, volenti o nolenti, dobbiamo progredire nella conoscenza: quello che impariamo alle elementari, lo approfondiamo nelle medie, alle superiori abbiamo un grado di conoscenza maggiore e così via. E che dire del progresso tecnologico? Quante volte ci siamo trovati davanti un nuovo dispositivo, un nuovo arnese, senza sapere precisamente come funzionasse?

Tuttavia, abbiamo abbandonato il modo di ragionare tipico dei piccoli, fatto di semplici ragionamenti, per un modo più complesso da adulti. Ma in certe cose, come quelle spirituali, continuiamo a ragionare per convenienza personale o per pigrizia come coloro che seguivano Gesù per farlo re affinché desse loro da mangiare a sazietà pani e pesci, episodio questo che precede la narrazione evangelica di oggi.

Gesù opera un segno, la moltiplicazione e la condivisione di pani, e pesci e noi ci fermiamo lì ad ammirarla. Bravo Gesù, fallo ancora! Sfamaci, saziaci, toglici tutti i dolori, le sofferenze, così noi possiamo essere liberi dalla nostra umanità e liberarci anche delle nostre responsabilità! Ma Gesù insegna il metodo: mettere in comune ciò che si ha, pregare e donare. Sono azioni che noi dobbiamo compiere, non c’è da dare l’attributo di re a Gesù per risolvere i nostri problemi. Sì, ci fermiamo al segno materiale e ci dimentichiamo la cosa più importante, la cosa che quel segno vuole ricordare, la cosa cui dobbiamo tendere: avere fede.

Ci fermiamo spesso alle opere che dobbiamo compiere per fare la volontà di Dio. Ecco la domanda che viene posta a Gesù, la stessa che tanto spesso ci poniamo: «Che cosa dobbiamo fare per compiere le opere di Dio?» e Lui come risponde? «Questa è l'opera di Dio: credere in colui che egli ha mandato». È possibile che sia sufficiente avere fede e che basti credere in lui? Allora Gesù lo ripete: «Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà più sete».

Ed ecco il vero pane, quello che supera la domanda stupita degli israeliti (man hu), legati ad una razione giornaliera, e qui invece abbiamo un pane per la vita eterna, che è lo stesso Gesù il Cristo, Figlio di Dio, seconda persona della Ss.ma Trinità, l’Io sono, in corpo, sangue, anima e divinità. È da questa certezza e dalla consapevolezza della presenza viva e vera di Gesù nell’Eucaristia che gli apostoli partirono per fondare la Chiesa. Ed oggi, per i credenti e di conseguenza per la Chiesa, non c’è niente di meglio che sapere che in quel pezzo di pane c’è tutto il Cristo di Dio, che opera tutto in tutti attraverso lo Spirito Santo.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).