Giovedi, 02  Aprile  2020  17:40:19


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanaAccount Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Santa Famiglia 2018

sacrafamigliamurillo-e1445895044812Don Fernando Cianfriglia - Il brano del Vangelo di questa domenica, festa liturgica della Santa famiglia di Gesù Maria e Giuseppe, descrive lo "smarrimento" di Gesù nel Tempio di Gerusalemme. L'evangelista Luca ci racconta di "un viaggio", del viaggio che ogni anno si compiva a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Ci parla di una "consuetudine", di qualcosa di ordinario. Come tutti gli anni Maria e Giuseppe salivano alla città santa, forse recitando i salmi delle salite, in una comitiva che pregava insieme. 

In questo anno, facendo ritorno a casa, qualcosa "sfugge" alla consuetudine. Gesù non era con loro. Capita oggi che in famiglia non ci si accorga di alcune cose. La routine ci fa dimenticare o dare per scontato alcuni comportamenti o modi di fare. Il rischio potrebbe essere quello di non voler cercare più, di non essere attenti al fatto che qualcuno si "smarrisca", che non si sa più dove sia, dove si trovi. 

Maria e Giuseppe non smettono di cercare e trovano Gesù al Tempio. Si mettono alla ricerca del figlio e alla fine, anche se angosciati, lo trovano e si stupiscono. Lo stupore ci lascia senza parole: a volte per la novità che scopriamo e a volte per le preoccupazioni che ci portiamo dentro. Maria e Giuseppe si trovano di fronte ad un figlio adolescente, ormai quasi uomo per la cultura ebraica del tempo; Gesù pone domande ai maestri del tempio e pone a tutti domande che interrogano nel profondo. Egli pone domande anche ai suoi genitori: "Perché mi cercavate?". Una domanda molto semplice che in fondo ci interroga ancora oggi, tempo imperfetto, in cui possiamo riflettere su chi cerchiamo e perché. 

Oggi, in un contesto in cui aumentano famiglie allargate, relazioni diluite e vaghe aspettative, ci vuole anche coraggio a rispondere ad una semplice domanda come questa. Ci vuole altrettanto coraggio nel cominciare a voler cercare, a scoprire dove sono i figli, a che punto della loro vita. Quando i figli tornano tardi oppure non chiamano e ci si immagina cosa possa succedere, può aumentare l'angoscia, ma questi ragazzi e queste ragazze chi o cosa cercano? Se non trovano risposte a casa, le cercheranno altrove. 

Ciascuno di noi è abitato da desideri, da voglia di scoprire, e anche i genitori, affrontando l'adolescenza o la giovinezza dei figli, rivivono la loro, piena di domande, di ricerche, di voglia di scoprire, di "esperienze". Maria pone a Gesù la domanda "Figlio, perché ci hai fatto questo?", non avendo timore o riserva nel porre un interrogativo altrettanto importante, e Gesù parla del Padre. C'è qualcuno che "assorbe" l'attenzione di Gesù, il suo percorso terreno è profondamente intriso di Salvezza. Nessuno lo distoglie dal progetto d'amore che porta scritto in sé. 

Ci si potrebbe chiedere allora quali domande e quali interessi ci abitano come adolescenti, giovani o genitori, come uomini o donne, come famiglia? Gesù salirà ancora a Gerusalemme dove vivrà la sua Passione, perché lì è inscritta la risposta della Risurrezione.

A volte la nostra quotidianità diventa la noiosa "consuetudine" vuota di domande e di attese, eppure proprio lì dentro è racchiusa la nostra "Risurrezione". Tornare a Nazareth, nella propria casa, può allora anche significare sentirsi accolti, compresi, capiti, amati nella più ordinaria delle quotidianità. Eppure anche dentro ogni famiglia risiede la potenza della vita che può svelare risvolti straordinari, a partire dal "rischio" di amare, ascoltando, accogliendo, compromettendosi nell'obbedienza, fidandosi e rispettandosi. È cosi che fanno i santi, è così nella Santa Famiglia.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).