Sabato, 04  Luglio  2020  13:39:55


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


V Domenica Quaresima /C

adultera1Un incontro decisivo, di Don Alfredo Conforti
Quaresima, un tempo donato da Dio per chi vuole prendere sul serio la vita, il desiderio di migliorare il proprio comportamento.

Passato e futuro, cose vecchie e cose nuove, peccato e morte, perdono e vita nuova, sono le parole di questa domenica.

Al centro il Vangelo in cui Gesù maestro insegna e mostra che non bastano più le parole, né le parabole, per farci cambiare, occorre un incontro decisivo e personale con Lui, nella buona o nella cattiva sorte.

L'occasione è data in quel tempo… da un peccato grave di tradimento, che scuote l'opinione pubblica, che suscita reazioni forti di rabbia, di vendetta. La legge ebraica prevedeva per la colpevole la morte per lapidazione.

Questo scandalo è portato davanti a Gesù come provocazione, per metterlo in difficoltà, dai “fedeli farisei”, nella disputa secolare che vuole contrapporre la legge all'amore e la misericordia al giudizio. Gesù è giudice giusto e non vuole che nessuno vada perduto, sia lo sventurato, sia colui che è più sventurato, cioè chi lo condanna. E come sempre anche questo scandalo, questo male, Dio lo può usare, può ricavarne un bene, in quel caso un bene duplice, sia per chi accusa che per chi è accusato.

Provocato Egli tace, con il suo silenzio e la sua attesa Dio desidera risvegliare le coscienze senza sminuire la gravita del peccato, con la sua Sapienza sfolgorante.

 

Quali parole dona Gesù?:

- “Chi è senza peccato scagli per primo la pietra”.

Insegna che ci si scandalizza per quello che si vede negli altri e non per quello che abbiamo noi stessi, e che siamo chiamati a non giudicare se non vogliamo essere giudicati, perché il giudizio tocca soltanto a Colui a cui il Padre lo ha voluto dare.

 

- “Nessuno ti ha condannata...Neanche io ti condanno”.

Insegna che non è il giudizio che salva, che converte, è l'amore, la pazienza, il perdono, il chinarsi verso chi è sventurato, questo è salvifico.

 

- “Vai e non peccare più”.

Poco ricordata questa parola, è la chiamata alla libertà, alla conversione, non solo per i piccoli sbagli ma anche per quelli gravi. Per Iddio non ci sono cose imperdonabili.

 

Ricominciare si può, incontrando Gesù! È il messaggio cattolico del Vangelo di oggi, specie a tutte le coppie ferite dal tradimento.

Ma per ripartire non basta la confessione e il perdono, è anche questione di memoria, come ci dicono il profeta Isaia e san Paolo, e questo vale sia per chi è perdonato che per chi è chiamato a perdonare: “non ricordate più le cose passate, non pensate più alle cose antiche... Dimentichi del passato corriamo verso la meta”, con a modello e aiuto l’Amore di Cristo. Cercando Lui possiamo: non c'è speranza senza fede, e non c'è fede senza carità-misericordia.

Poche manciate di giorni ci separano dalla Pasqua, consapevoli che “non abbiamo ancora raggiunto la perfezione”, continuiamo a camminare ...non peccando più... anzi calpestando il peccato scritto sulla polvere. Gesù è vicino, non si allontana mai, perché ci ama e attende che ritorniamo a Lui con tutto il cuore.

 

Grandi cose ha fatto e farà il Signore per noi, Lui che può “aprire una strada impossibile nel mare” e “cambiare un cuore deserto in un paradiso”; sì, si può ripartire di nuovo anche dopo un tradimento e lasciando cadere il giudizio accusatore verso i fratelli.

Maria Madre di Misericordia, venerata come “Odigitria” – colei che mostra la direzione – ci faccia amanti di Dio, e, tenendoci per mano, ci conduca fino alla meta, a poter toccare in noi la Sua Pasqua: “Ecco Io faccio una cosa nuova”.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).