Lunedi, 13  Luglio  2020  00:07:07


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Pentecoste /A

pentecoste 2020di Don Emmanuel Kilonda Tengeneza - “Vi sono diversi carismi, ma uno solo è lo Spirito; vi sono diversi ministeri, ma uno solo è il Signore; vi sono diverse attività, ma uno solo è Dio, che opera tutto in tutti”. (2ª lettura). La Pentecoste, il mistero dell’unico Spirito Santo, ci è stata narrata in tre diversi modi: secondo l’evangelista Luca, l’apostolo Paolo e Giovanni, “il discepolo che Gesù amava”.

 

 

1.“Pentecoste lucana”: Lo Spirito Santo è l'inizio della predicazione e della testimonianza della Chiesa.

Furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare. Come l'inizio della predicazione di Gesù era stato segnato dal dono dello Spirito Santo “Lo spirito del Signore è sopra di me” (Luca 4,18), così l'inizio della predicazione e della testimonianza della Chiesa è contrassegnato dall’effusione dello Spirito Santo. Il simbolo del vento e del fuoco vogliono definire la presenza dello Spirito nella comunità ecclesiale come principio di vita (Genesi 1,2; 2,7) e di purificazione e di illuminazione. Il dono delle lingue significa innanzitutto il dono dei carismi. Ma con questo segno si vuole anche indicare un altro elemento: la molteplicità delle lingue era l'indizio evidente della frattura dell'umanità (Torre di Babele Genesi 11) ora essa diviene l'indizio chiaro dell’universalità della Chiesa, che è molteplice ma è unico corpo di Cristo.

 

2. “Pentecoste paolina”: Lo Spirito Santo causa di unità ma anche causa di pluralità, di libertà e di varietà.

Tutti siete stati battezzati in un solo spirito per formare un solo corpo. Potremmo considerare questo testo di Paolo sui “Carismi”, cioè i doni personali dello Spirito Santo, come la “Pentecoste paolina”. Lo spirito per l'apostolo è il criterio di verifica dell'autenticità della fede: si dice “Gesù e Signore” (professione di fede Pasquale) solo se si ha lo Spirito Santo. La Fede è dono dello Spirito che per Paolo è una componente trinitaria. Lo Spirito per Paolo è la radice dello scopo che i carismi personali devono raggiungere, cioè l'unità e la crescita della Chiesa. “A ciascuno è data una manifestazione particolare dello spirito per l'unità comune” (v.7) Lo spirito per Paolo è quasi l'anima di quel corpo unitario ma “dalle molte membra” che è la Chiesa (v.12). Lo Spirito Santo per Paolo è la fonte del nostro battesimo e dei sacramenti della Chiesa. Lo spirito per Paolo è, quindi, causa di unità (un solo spirito, un solo corpo) ma anche causa di pluralità, di libertà e di varietà.

 

3. “Pentecoste giovannea” Pentecoste e Pasqua, lo stesso mistero.

Come il padre ha mandato me anch'io mando voi: ricevete lo Spirito Santo. Ecco la “Pentecoste giovannea”. Il contesto è quello dell’apparizione del Cristo risorto a Gerusalemme la sera del giorno stesso di Pasqua: Pentecoste e Pasqua coincidono per Giovanni, come Spirito Paràclito e Cristo Risorto sono profondamente connessi nelle cinque promesse dello Spirito presenti nei discorsi dell'ultima cena (a. Gv 14, 16-17, b. 14 25-26, c. 15, 26-27, d. 16, 7-11, e. 16, 12-15). Come in tutte le apparizioni ambientate a Gerusalemme, tre sono gli elementi strumentali: l'iniziativa di Gesù (“Pace a voi”), il riconoscimento nella fede Pasquale (“mostrò loro le mani e il costato”), la missione” (“lo Spirito Santo per la remissione dei peccati). Il simbolo centrale è l’ "alitare” di Gesù sui discepoli, un gesto evocatore dell’atto primordiale creativo di Dio. Nel perdono dei peccati vi è il segno della presenza dello Spirito in mezzo a noi e c'è l'inizio d'una nuova creazione che dà origine ad un'umanità giusta e redenta. La Pentecoste è la riscoperta della presenza sacramentale del Cristo attraverso lo Spirito Santo nella sua Chiesa.

 

Rinnovaci Signore con il tuo Santo Spirito. Donaci un cuor nuovo e uno spirito nuovo. Manda il tuo Spirito Signore a rinnovare la faccia della terra

Lo Spirito che insegna: ci insegnerà ogni cosa, cioè fa crescere la fede, ci introduce nel mistero; lo Spirito che ci ricorda: ci ricorda la fede, ci ricorda la nostra vita; e lo Spirito che in questo insegnamento e in questo ricordo ci insegna a discernere le decisioni che dobbiamo prendere. E a questo i Vangeli danno un nome, allo Spirito Santo – sì, Paràclito, perché ti sostiene, ma un altro nome più bello – : è il Dono di Dio. Lo Spirito è il Dono di Dio. Lo Spirito è proprio il Dono. Non vi lascerò soli, vi invierò un Paràclito che vi sosterrà e vi aiuterà ad andare avanti, a ricordare, a discernere e a crescere. Il Dono di Dio è lo Spirito Santo.” (Papa Francesco, Omelia del 11 maggio 2020 a Santa Marta).

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).