Lunedi, 08  Marzo  2021  01:12:14


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Insieme anche sul web

 

Vescovo Mauro Parmeggiani

XVIII Domenica T.O. /A

1ago2020La Parola che ascoltiamo nella I lettura e nel Vangelo di questa XVIII domenica del tempo ordinario del ciclo A, ci invita a riscoprire la grandezza del dono a noi fatto nel banchetto eucaristico e a comprendere che esso è dono totalmente gratuito, cioè dato con gioia, senza chiederci nulla in cambio; al massimo, l’unica cosa che ci viene chiesta, è come afferma la II lettura, di non perdere mai la consapevolezza che nessuna creatura potrà mai separarci dall’amore di Dio, che nel Cristo suo figlio ci è stato rivelato.

 

Nel profeta Isaia (53,1-3), siamo invitati, riconoscendoci poveri e bisognosi di Dio, ad accostarci al suo banchetto di gioia, senza pensare minimamente al dover comprare tale cibo per saziarci. La bellezza del nostro Dio ci porta a comprendere che per il cibo che è destinato a perire siamo disposti a pagare per averlo, mentre invece, per il cibo che dura per la vita eterna, non occorre provvedere a nessun tipo di pagamento, appunto perché viene da Dio e non dagli affari di gestione tipicamente materiali e legati all’uomo. Egli mostra cura per Israele, vuole far Pasqua con esso e rinnovare il patto di alleanza come al Sinai:

  1. 1.Propone il cibo che dà vita piena;
  2. 2.Promette di ridare ai suoi fedeli lo splendore davidico di un tempo;
  3. 3.Esorta alla conversione e a fidarsi del suo perdono chi si ostina al peccato;
  4. 4.Rinnova la sua promessa di liberazione per sempre.

Nel salmo (145) infatti, ascoltiamo che Egli, aprendo la propria mano, sazia ogni vivente colmandolo di benedizione e di conforto.

 

San Paolo invece, nella lettera ai Romani (8,35.37-39), possiamo dire che ci sprona a rispondere alla gratuità di tale grande dono che ci è concesso, semplicemente riconoscendo che nessun pericolo e difficoltà può indurci a dimenticare l’amore di Dio che si è manifestato a noi nella morte e risurrezione del Figlio suo. Non solo, ma nemmeno gli esseri, buoni o malvagi che siano, possono separarci da Lui; e aggiunge ancora, nemmeno gli agenti cosmici di spazio e tempo possono arrivare a ledere tale relazione d’amore che Egli ha stabilito con noi e noi tentiamo di ri-stabilire con Lui. Il Suo amore è alla base della nostra fede e di conseguenza dovrebbe renderla incrollabile.

 

L’evangelista Matteo (14,13-21), ci invita nuovamente al banchetto, ma stavolta evidenziando come segno premonitore la morte di Giovanni il Battista, per anticipare quella che sarà la passione e morte di Gesù, che in questo brano insegna guarendo i malati presenti nella folla che stava per sfamare, lasciandoci così un altro insegnamento, e cioè che i suoi discepoli sono chiamati anch’essi a guarire sfamando le folle, ma non con la logica mondana del congedare la folla affinché vada a comprarsi da mangiare vista la tarda ora; la folla infatti era lì desiderosa di ascoltare e gustare la presenza di Gesù, ma, dando ad essa noi stessi da mangiare. È la logica di Dio, che si dona fino a spezzarsi per i malati, per i peccatori e per tutta l’umanità. Anche i discepoli, e quindi anche noi che ci diciamo tali, siamo chiamati a “spezzarci” e a “donarci” come il Messia, che, nonostante il rifiuto del suo popolo sfama le folle nel deserto più di Mosè e di Eliseo. Egli è la Sapienza per eccellenza che dona sovrabbondanza di vita.

Mentre al banchetto nel palazzo di Erode si uccide, mettendo a tacere il Battista che annunzia la Parola, al banchetto di Gesù nel deserto si realizza la Parola come vita e sazietà per tutti.

 

Quando i cinque pani e i due pesci non sono più miei ma nostri, non si perde nulla e non diminuisce nulla, ma, al contrario, aumenta e si moltiplica per sempre come le dodici ceste avanzate. Impariamo ad accogliere i doni che il Signore ci concede, in modo particolare nei Sacramenti, poiché niente e nessuno potrà mai separarci dal Suo amore, per poi ri-offrire quanto da Lui abbiamo ricevuto affinché si moltiplichi e porti frutti abbondanti per la vita eterna.

 

don Luigi Proietto
Gesù Redentore, Palestrina       

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).