Lunedi, 08  Marzo  2021  00:11:19


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Insieme anche sul web

 

Vescovo Mauro Parmeggiani

Madonna della Fiducia - San Cesareo

madonnafiducia sancesareoCONTATTI
Vicaria
: Settima, già Zagarolo
Indirizzo: Via della Chiesetta, 5 – 00030 San Cesareo (Rm)

Tel./Fax: 06 95 70 171

 

SACERDOTI
Amministratore Parrocchiale:: Padre Tommaso Pio Fatone ajc

 

Vicari Parrocchiali:

Padre Dominique Gastineau ajc

 

ORARIO DELLE SANTE MESSE


PERIODO INVERNALE

Giorni festivi:  8.30 - 11.00 - 18.00

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali: 18.00

 

PERIODO ESTIVO

Giorni festivi:  8.30 - 11.00 - 18.00

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali:  18.00

 

DOVE SIAMO

 

CENNI STORICI

La chiesa venne edificata e aperta al culto nel 1967 dal card. Pietro Parente. Una lapide posta nel pavimento sotto la mensa dell'altare ricorda il Porporato, di cui è inciso lo stemma col motto araldico: “Veritatem facientes in caritate”. La chiesa fu eretta a parrocchia da mons. Pietro Severi il 10 ottobre 1970 e riconosciuta civilmente il 29 ottobre 1971 con decreto di Giuseppe Saragat, presidente della Repubblica. La chiesa, che ha un solo altare con il quadro della Madonna della Fiducia, copia dell'originale custodito nella cappella del seminario romano maggiore, i locali annessi e l'appezzamento di terreno di sua proprietà, furono munificamente donati dal suddetto Cardinale, il quale promosse l'istituzione della parrocchia. I1 piccolo battistero marmoreo è collocato nel presbiterio a destra dell’altare. I locali annessi ospitano il parroco, che appartiene a1l'Associazione pubblica degli Apostoli di Gesù Crocifisso cui è affidata la parrocchia, e le Apostole di Gesù Crocifisso; canonicamente erette in Istituto di vita consacrata di diritto diocesano da mons. Pietro Garlato il 20 novembre1988. A cura del parroco Don Vincenzo Taccani fu eretto nel 1987, all'esterno della chiesa, un monumento alla Madonna della Fiducia. Il monumento è composto di basamento in travertino sul quale poggia la statua in bronzo della Madonna col Bambino, copia dell'originale, dello scultore Ricci. Fu inaugurato il 2 agosto dello stesso anno da Mons. Pietro Garlato.

 

NOTIZIE DALLA PARROCCHIA...

 

v-edizione-del-festival-canoro-chi-fermera-la-musicaE' stata rinviata al prossimo weekend, 15-16 giugno, la festa patronale della comunità della parrocchia Madonna della Fiducia a San Cesareo. Nell'ambito dei festeggiamenti, che prevedono la presenza di diversi...

San Giuseppe - San Cesareo

San Giuseppe san cesareoCONTATTI
Vicaria
: Settima, già Zagarolo
Indirizzo: Piazza Giulio Cesare, 29 – 00030 San Cesareo (Rm)

Tel./Fax: 06 95 88 779

 

SACERDOTI
Parroco: Don Guido Giuseppe Di Cola

 

Vicari Parrocchiali:

Don Paolo Mancini

 

Diaconi in servizio:

Alberto Sanfilippo

 

 

ORARIO DELLE SANTE MESSE


PERIODO INVERNALE

Giorni festivi:  8.00 - 10.00 - 11.30 - 18.00

Giorni pre-festivi:  18.30

Giorni feriali: 18.30

 

PERIODO ESTIVO

Giorni festivi:  8.00 - 10.00 - 11.30 - 18.00

Giorni pre-festivi:  18.30

Giorni feriali:  18.30

 

Cappella Suore dello Spirito Santo

Giorni feriali:  7.00 (da ottobre a giugno)

 

DOVE SIAMO

 

CENNI STORICI

L'Opera Nazionale per i Combattenti, entrata in possesso della tenuta di San Cesareo, vi costruì una piccola chiesa di legno, la quale, per la continua crescita degli abitanti della borgata, si rivelò ben presto insufficiente. Nacque così l'idea della costruzione di una nuova chiesa in muratura, al fine di rendere più adeguata la cura morale e spirituale degli abitanti della borgata. Dalla prima idea, che risale al 1922, alla realizzazione della chiesa trascorsero non pochi anni: venne, infatti, inaugurata e benedetta il 9 dicembre 1928 e consegnata al Vescovo di Palestrina con atto firmato da Angelo Maranesi, presidente dell'O.N.C., che l'aveva fatta edificare. Si pensò pure all'istituzione della parrocchia, il cui atto costitutivo subì non pochi ritardi, anche a causa degli eventi bellici della seconda guerra mondiale. Nel 1944 la chiesa fu seriamente danneggiata proprio dai bombardamenti. Fu poi restaurata e consolidata a cura del Genio Civile di Roma. Finalmente il 18 luglio 1951 l'O.N.C. donò la dote a favore dell'erigenda parrocchia di san Giuseppe così composta: “... il fabbricato adibito a chiesa ed annesso terreno della estensione, compresa l'area coperta, di mq. 1.683; un appezzamento di terreno agrario dell'estensione di mq. 16.320 ..., un contributo straordinario una tantum di 150.000 lire D”. L'atto canonico dell'istituzione della parrocchia fu promulgato il 15 agosto 1951 con decreto vescovile di Mons. Pietro Severi, “ad hoc deputato dal card. Benedetto Aloisi Masella”. I1 riconoscimento giuridica della parrocchia fu ottenuto il 6 ottobre 1953 con decreto del presidente della Repubblica Luigi Einaudi. Alla chiesa, che comprende tre navate e una cappella, sono annessi la sagrestia, l'ufficio parrocchiale, due stanzette, la casa canonica e una sala per le riunioni e il teatro. Per cura del parroco Don Remo Ronci, con la valida collaborazione del comitato per le opere parrocchiali e le offerte dei fedeli, il tempio nel 1988 è stato restaurato e abbellito di pavimento marmoreo, zoccolatura in travertino, rivestimento in marmo e travertino delle colonne fino ai capitelli, rifacimento del presbiterio e dell'altare in marmo secondo le vigenti norme liturgiche e nuovo impianto elettrico.

 

NOTIZIE DALLA PARROCCHIA...

 

inno-a-san-cesareoPubblichiamo gli spartiti e l'audio dell'inno a san Cesareo diacono e martire "Vero diacono di Cristo", composto da sr Alessia Pantaleo e da don Ludovico Borzi su richiesta di don Guido Di Cola, per invocarne la...
necrologio-suor-maria-lucia-dimonteIl Signore ha richiamato a Se ieri 10/12/2019, la rev.da Suora Maria Lucia Dimonte (1936-2019), delle Suore dello Spirito Santo a San Cesareo. I funerali saranno celebrati oggi 11/12/2019 nella chiesa di San Giuseppe...

Santa Maria Regina della Valle - Zagarolo

vallemartellaCONTATTI
Vicaria
: Settima, già Zagarolo
Indirizzo: Piazzale Aldo Moro – 00039 loc. Valle Martella, Zagarolo (Rm)

Tel./Fax: 06 95 45 366

 

SACERDOTI
Parroco: Don Ramon Javier Bravo Ardiles

  

Sacerdoti domiciliati nell'ambito della parrocchia:

Don Romolo Sabbi

  

ORARIO DELLE SANTE MESSE


PERIODO INVERNALE

Giorni festivi:  8.30 - 10.30 - 17.30

Giorni pre-festivi:  17.30

Giorni feriali: 9.00 - 17.00

 

PERIODO ESTIVO

Giorni festivi:  8.30 - 10.30 - 18.00

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali:  9.00 - 18.00

 

DOVE SIAMO

 

CENNI STORICI

La chiesa fu edificata nel 1975, le fu riconosciuta la qualifica di parrocchia il 1 febbraio 1980 mentre era vescovo di Palestrina Mons. Renato Spallanzani. Ottenne la conferma civile il 13 ottobre 1982 dall’allora presidente della Repubblica Sandro Pertini. Da quel momento la parrocchia ha conosciuto un incremento notevole, tale da rendere la comunità di Valle Martella un nucleo abitativo in rapidissima espansione. Avendo attirato famiglie da molte parti d’Italia, oggi rappresenta la maggiore frazione rurale di Zagarolo. La chiesa parrocchiale è un edificio di modeste dimensioni, ha un solo altare, una sagrestia, una piccola casa canonica e due locali fatti costruire da Don Romolo Sabbi per le attività parrocchiali e l’oratorio, particolarmente frequentato dai giovani della frazione di Zagarolo, dove si svolgono attività aggregative, di svago e di carattere sportivo.

 

Sant'Andrea Apostolo - Gallicano

san andrea gallicanoCONTATTI
Vicaria
: Settima, già Zagarolo
Indirizzo: Via Maestra, 55 – 00010 Gallicano nel Lazio (Rm)

Tel./Fax: 06 95 46 00 42

 

SACERDOTI
Parroco: Don Alfredo Conforti

 

ORARIO DELLE SANTE MESSE


PERIODO INVERNALE

Giorni festivi:  9.30 - 11.00

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali: 17.00

 

PERIODO ESTIVO

Giorni festivi:  9.30 - 11.00

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali:  18.00

 

Chiesa di S. Rocco

Giorni festivi:  18.00

 

Chiesa di S. Pastore

Giorni festivi:  9.00

 

Chiesa della Beata Margherita Colonna, Località Acquatraversa, Via Prenestina Nuova Km 7,400

SACERDOTI: Amministratore Parrocchiale: Don Giuseppe Chiaramida

Giorni festivi:  9.00 - 10.30

Giorni pre-festivi:  18.00

Giorni feriali: 18.00

 

DOVE SIAMO

 

CENNI STORICI

Il primo documento che parla della chiesa di Sant’Andrea apostolo risale al 1290 e attesta l'offerta di 1.500 fiorini d'oro elargita da Pietro Colonna, che in seguito la scelse come sua sepoltura. La principessa Vittoria Altieri Pallavicini, dopo aver verificato lo stato fatiscente e rovinoso di questo sacro edificio, lo fece demolire e costruì l’attuale a proprie spese, arricchendolo di sacre suppellettili e del corpo di Sant’Aurelio Sabazio, martire. I lavori furono ultimati alla fine di aprile 1734. L'8 maggio dello stesso anno il tempio venne benedetto e consacrato in onore della Beata Vergine Maria, di San Giuseppe, dell'apostolo Sant’Andrea e di San Gallicano da mons. Ludovico Valdina Cremona, vescovo di Ermopoli, con facoltà del card. Tommaso Ruffo, vescovo di Palestrina. La chiesa è formata da una sola navata quadrata con spazioso presbiterio, soffitto a riquadri, elegantemente dipinto, cinque altari e una cappella. Conserva anche l'organo del 1700. I1 pavimento della chiesa è stato rifatto su iniziativa di don Romolo Sabbi. Don Piero Oddi ha promosso e condotto a termine vari lavori tra i quali il tetto e il soffitto, il restauro delle decorazioni, della facciata, del campanile e la ristrutturazione del presbiterio secondo le vigenti norme liturgiche. L'altare maggiore non ha subito modifiche; davanti ad esso è stato costruito un altro altare di marmo in cui sono state inserite le reliquie di santa Lucia Filippini, fondatrice delle Maestre Pie Filippini, la quale visitò il paese nel 1726. Nella Parrocchiale è custodito il veneratissimo simulacro della Madonna delle Grazie, proveniente da Costantinopoli, presente a Gallicano fin dall’XI secolo. Annesse alla chiesa sono la sagrestia, la casa canonica e un oratorio per i giovani. Attiguo alla chiesa è l'oratorio della Confraternita del Crocifisso, in cui è custodito un Crocifisso in legno del XVI secolo, di notevole pregio artistico, assai venerato dagli abitanti di Gallicano e portato il Venerdì Santo in processione.

 

Divin Salvatore - Zagarolo

divinsalvatore zagaroloCONTATTI
Vicaria
: Settima, già Zagarolo
Indirizzo: Via Colle Giacinto, 1 – 00039 Zagarolo (Rm)

Tel./Fax: 06 95 24 376

 

SACERDOTI
Parroco: Don Marco Palmerani

 

ORARIO DELLE SANTE MESSE


PERIODO INVERNALE

Giorni festivi:  9.00 - 11.00

Giorni pre-festivi:  17.30

Giorni feriali: 17.30

 

PERIODO ESTIVO

Giorni festivi:  9.00 - 11.00

Giorni pre-festivi:  18.30

Giorni feriali:  18.30

 

DOVE SIAMO

 

CENNI STORICI

Fu eretta da mons. Renato Spallanzani il 5 febbraio 1978 e riconosciuta civilmente 1'11 ottobre 1983 con decreto del presidente della Repubblica Sandro Pertini. La sede era presso l’edificio di Via di Ristretti dove attualmente vivono due suore dell’Istituto di cui faceva parte il primo Parroco Padre Raffaele Ponzo. La Messa era celebrata nella cappella della casa. Nel 1988 sul terreno donato da Agnese Mannucci e Giuseppe Sacco, in attesa dell’approvazione del progetto per la costruzione della nuova chiesa, era stata eretta una costruzione in legno da tutti chiamata “la Chiesetta” e finalmente la comunità ebbe una prima sede stabile. Il 30 luglio 1994 c’è stata l’inaugurazione e dedicazione della nuova chiesa da parte dell’allora Vescovo Diocesano Mons. Tomassetti. Nel 2003 la Parrocchia è stata affidata all’Istituto Apostoli di Gesù Crocifisso. L’iniziale progetto della chiesa fu decisamente discusso dall’allora parroco Padre Annibale, in quanto, forse per motivi puramente tecnici-edili, non prevedeva spazi di aggregazione socio-culturali e soprattutto di genere “oratoriali” per i giovani, dopo varie modifiche del progetto iniziale, si è arrivati ad ottenere una chiesa ben strutturata: una piccola canonica, una sagrestia senza tuttavia gli spazi per gli uffici parrocchiali, un campo di calcetto, una sala teatro e una sala destinata all’Oratorio ma, attualmente, occupata dalla Caritas Parrocchiale, alcune stanze per la catechesi ed un ampio spazio all’aperto. L’interno della chiesa è ad una sola navata sul cui sfondo campeggia un mosaico raffigurante Gesù, Divin Salvatore, ai suoi lati troviamo due affreschi raffiguranti degli Angeli, sulla destra un quadro raffigurante san Michele in lotta col demonio e sulla sinistra un quadro raffigurante la Divina Misericordia, sono presenti inoltre due artistiche vetrate.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).