Bando Concorso Sant'Agostina Pietrantoni

santagostinaIl Vescovo Parmeggiani ha esteso alla diocesi prenestina l’iniziativa del concorso dedicato a santa Agostina Pietrantoni, suora della Carità di santa Giovanna Antida Thouret, bandito dalla città di Pozzaglia Sabina, comune del reatino ma parte della diocesi di Tivoli, e dalle Suore della Carità di S. Giovanna Antida, presenti anche a Palestrina con una loro casa.

Patrona degli infermieri d’Italia, Agostina è nata a Pozzaglia Sabina il 27 marzo 1864, ed è morta all’età di soli 30 anni, assassinata nell’Ospedale Santo Spirito di Roma, dove lavorava come infermiera, il 13 novembre 1894.

Il concorso è intitolato “Fede ed arte”, e vuole far conoscere la figura della giovane santa, come esempio di vita donata a Dio e di altruismo verso il prossimo.

Oltre le scuole l’iniziativa vuole coinvolgere le parrocchie e le associazioni che operano nel mondo della sanità.

Il tema «Laudato si’, mi’ signore, per sora nostra madre terra» può essere sviluppato con un elaborato letterario, con un’opera grafico–pittorica, oppure con un componimento o un copione per la sezione musicale–teatrale.

L’adesione al concorso dovrà essere comunicata alle Suore della Carità di Pozzaglia entro il 31 gennaio 2020.

 

 

-> Scarica il bando completo.