Martedi, 22  Settembre  2020  04:53:05


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


17 agosto, Inaugurazione cripta della Cattedrale di Sant’Agapito M.

criptacattedrale2020 ver3 web2Concluso il progetto di restauro e valorizzazione della cripta della Cattedrale di Sant’Agapito Martire. Il 17 agosto l’inaugurazione

 

Nel corso degli ultimi mesi è stato portato a termine il progetto di restauro e valorizzazione della cripta della Basilica Cattedrale di Sant’Agapito Martire, in Palestrina che restituisce al pubblico l’area archeologica situata sotto l’altare maggiore, riscoperta nel 1972 in occasione dei lavori di adeguamento postconciliari del presbiterio della chiesa, operati dall’arch. Furio Fasolo, fino ad oggi però mai resa fruibile.

Le fonti storico-epigrafiche attestano che la cripta della Cattedrale fu dedicata il 13 gennaio del 1116 dal vescovo Conone e consacrata ai Santi Agapito, Abbondio e Gordiano, le cui reliquie furono deposte all’interno di una preziosa urna reliquiario, scoperta in occasione delle indagini archeologiche del 2015. La cripta fu depredata dei corpi dei santi nella prima metà del Quattrocento, in occasione dei saccheggi sofferti dalla città di Palestrina per opera delle truppe pontificie di papa Eugenio IV Condulmer. Da quel momento iniziò un lento declino del luogo di culto ipogeo fino al suo definitivo abbandono, avvenuto intorno al XVII secolo.

Il progetto di recupero dell’importante sito archeologico diocesano è giunto a compimento dopo un più ampio ventaglio di iniziative, avviate dal 2014, che hanno posto rinnovata attenzione sul luogo di culto, fino all’avvio dell’intervento di restauro e valorizzazione, nell’autunno del 2019.

Il progetto è stato interamente finanziato, attraverso un contributo economico di liberalità, dall’azienda ITOP SpA Officine Ortopediche, nella persona del Dott. Francesco Mattogno, con la quale la Diocesi di Palestrina ha siglato un protocollo d’intesa il 10 gennaio del 2017.

Il progetto di restauro e valorizzazione è stato ideato dal gruppo interdisciplinare coordinato dall’archeologo Dott. Andrea Fiasco, affiancato dall’Arch. Francesca Pinci e dall’Ing. Matteo Tomassi, sotto l’attenta supervisione e la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, rappresentata dal Dott. Leonardo Bochicchio e dall’Arch. Valentina Milano, e con la consulenza, per lo sponsor, dell’Arch. Roberto Pinci.

A causa delle sfavorevoli condizioni imposte dalla pandemia che ha colpito l’Italia e il resto del mondo e nel rispetto delle indicazioni governative emanate in questi ultimi mesi purtroppo non è stato ancora possibile inaugurare i lavori di restauro e valorizzazione della cripta, programmata inizialmente per il periodo primaverile ed ora posticipata, da S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli e di Palestrina, in occasione della prossima festività di S.Agapito Martire, Patrono della Diocesi, per il 17-18 agosto 2020. In particolare l’inaugurazione si terrà nella Cattedrale di S.Agapito alle ore 11,00 di lunedì 17 agosto e con essa si apriranno le due giornate celebrative in onore del Santo Martire Patrono della Città e Diocesi.

La Diocesi di Palestrina, nella persona del Vescovo, S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, in rappresentanza anche del Capitolo dei Canonici della Cattedrale, esprime profonda gratitudine nei confronti dell’azienda ITOP SpA e del suo amministratore delegato, il Dott. Francesco Mattogno, per aver sostenuto economicamente l’intervento di recupero dell’importante luogo di culto, parte del più ampio patrimonio archeologico della città di Palestrina, e per aver dato testimonianza di particolare vicinanza, sensibilità e lungimiranza verso il recupero del patrimonio culturale della città e del territorio diocesano.

La collaborazione instauratasi fra la Diocesi e l’azienda ITOP SpA ha costituito una preziosa occasione di sinergia pubblico-privata, che ha permesso di intraprendere proficuamente un progetto di riqualificazione di uno dei più importanti monumenti della Diocesi e della città di Palestrina, un esperimento felicemente compiuto, che ci si augura possa essere replicabile anche in altri contesti, gettando le basi per nuove formule di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del territorio.

 

DOWNLOAD

-> Locandina

 

 

Concluso il progetto di restauro e valorizzazione della cripta della Cattedrale di Sant’Agapito Martire
Il 17 agosto l’inaugurazione
 
Nel corso degli ultimi mesi è stato portato a termine il progetto di restauro e valorizzazione della cripta della Basilica Cattedrale di Sant’Agapito Martire, in Palestrina che restituisce al pubblico l’area archeologica situata sotto l’altare maggiore, riscoperta nel 1972 in occasione dei lavori di adeguamento postconciliari del presbiterio della chiesa, operati dall’arch. Furio Fasolo, fino ad oggi però mai resa fruibile. 
Le fonti storico-epigrafiche attestano che la cripta della Cattedrale fu dedicata il 13 gennaio del 1116 dal vescovo Conone e consacrata ai Santi Agapito, Abbondio e Gordiano, le cui reliquie furono deposte all’interno di una preziosa urna reliquiario, scoperta in occasione delle indagini archeologiche del 2015. La cripta fu depredata dei corpi dei santi nella prima metà del Quattrocento, in occasione dei saccheggi sofferti dalla città di Palestrina per opera delle truppe pontificie di papa Eugenio IV Condulmer. Da quel momento iniziò un lento declino del luogo di culto ipogeo fino al suo definitivo abbandono, avvenuto intorno al XVII secolo.
Il progetto di recupero dell’importante sito archeologico diocesano è giunto a compimento dopo un più ampio ventaglio di iniziative, avviate dal 2014, che hanno posto rinnovata attenzione sul luogo di culto, fino all’avvio dell’intervento di restauro e valorizzazione, nell’autunno del 2019. 
Il progetto è stato interamente finanziato, attraverso un contributo economico di liberalità, dall’azienda ITOP SpA Officine Ortopediche, nella persona del Dott. Francesco Mattogno, con la quale la Diocesi di Palestrina ha siglato un protocollo d’intesa il 10 gennaio del 2017. 
Il progetto di restauro e valorizzazione è stato ideato dal gruppo interdisciplinare coordinato dall’archeologo Dott. Andrea Fiasco, affiancato dall’Arch. Francesca Pinci e dall’Ing. Matteo Tomassi, sotto l’attenta supervisione e la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, rappresentata dal Dott. Leonardo Bochicchio e dall’Arch. Valentina Milano, e con la consulenza, per lo sponsor, dell’Arch. Roberto Pinci.
A causa delle sfavorevoli condizioni imposte dalla pandemia che ha colpito l’Italia e il resto del mondo e nel rispetto delle indicazioni governative emanate in questi ultimi mesi purtroppo non è stato ancora possibile inaugurare i lavori di restauro e valorizzazione della cripta, programmata inizialmente per il periodo primaverile ed ora posticipata, da S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli e di Palestrina, in occasione della prossima festività di S.Agapito Martire, Patrono della Diocesi, per il 17-18 agosto 2020. In particolare l’inaugurazione si terrà nella Cattedrale di S.Agapito alle ore 11,00 di lunedì 17 agosto e con essa si apriranno le due giornate celebrative in onore del Santo Martire Patrono della Città e Diocesi.
La Diocesi di Palestrina, nella persona del Vescovo, S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, in rappresentanza anche del Capitolo dei Canonici della Cattedrale, esprime profonda gratitudine nei confronti dell’azienda ITOP SpA e del suo amministratore delegato, il Dott. Francesco Mattogno, per aver sostenuto economicamente l’intervento di recupero dell’importante luogo di culto, parte del più ampio patrimonio archeologico della città di Palestrina, e per aver dato testimonianza di particolare vicinanza, sensibilità e lungimiranza verso il recupero del patrimonio culturale della città e del territorio diocesano. 
La collaborazione instauratasi fra la Diocesi e l’azienda ITOP SpA ha costituito una preziosa occasione di sinergia pubblico-privata, che ha permesso di intraprendere proficuamente un progetto di riqualificazione di uno dei più importanti monumenti della Diocesi e della città di Palestrina, un esperimento felicemente compiuto, che ci si augura possa essere replicabile anche in altri contesti, gettando le basi per nuove formule di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del territorio.

 

Palestrina, 6 giugno 2020

video-gallery

 

fotogallery

ordinazione Josè Manuel Tabilo Carrasco

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).