Giovedi, 16  Luglio  2020  15:22:35


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Il servizio dei fotografi e video operatori nelle celebrazioni dei sacramenti

Ufficio Liturgico

Regolamento dell’Ufficio Liturgico della Diocesi di Palestrina per lo svolgimento dei servizi fotografici e video nelle celebrazioni dei sacramenti.

Questo testo è il risultato del dialogo intercorso fra i Fotografi che esercitano in Diocesi e non solo, e l’Ufficio Liturgico che ha organizzato e sostenuto gli incontri formativi.

Da molti anni è invalsa la consuetudine, da parte dei soggetti interessati (sposi, famiglie, parrocchie) di incaricare, in occasione di alcune particolari celebrazioni, fotografi e videooperatori per le riprese fotografiche e audiovisive. Questo servizio contribuisce a custodire nel tempo la memoria del dono ricevuto nei sacramenti e permette di rinnovare gli impegni assunti. A tale proposito si è proposto un percorso professionale che porti gradualmente il fotografo a divenire un vero e proprio “ministro della memoria” nella comunità che celebra i sacramenti. È importante garantire che le celebrazioni si svolgano nel debito clima di raccoglimento e di preghiera. Per questo è stato necessario individuare alcuni criteri di fondo utili a garantire la professionalità dei fotografi e dei video-operatori, che in tali circostanze dipende dal rispetto della singolarità dell’azione rituale e del luogo in cui essa si svolge. La diffusione sempre maggiore degli strumenti di ripresa presso il pubblico (fotocamere digitali, videotelefonini, videocamere) spesso è causa di situazioni di confusione e di disturbo durante lo svolgimento delle celebrazioni in quanto più persone contemporaneamente si trovano a voler ritrarre i ricordi del momento. È auspicabile pertanto che vengano disposte delle limitazioni e sia privilegiata la scelta di operatori professionisti che sono debitamente formati. È per questo motivo che vengono formulate indicazioni pratiche perché il fotografo e il videooperatore assicurino in queste circostanze un servizio adeguato e corretto.

1) LA CELEBRAZIONE DEI SACRAMENTI NELL’EUCARISTIA La celebrazione del Sacramento non è una cerimonia esteriore o uno spettacolo, ma è azione sacra per eccellenza, in quanto azione di Cristo e della Chiesa, sua sposa. Anche il fotografo e il video-operatore fanno parte di quella comunità di fedeli riuniti per la celebrazione e, soprattutto se sono credenti, sono chiamati a prendere parte attiva all’azione liturgica con un comportamento corrispondente ai diversi momenti dell’azione compiuta dall’assemblea.

2) BREVE DESCRIZIONE DEI SINGOLI MOMENTI CELEBRATIVI

I riti di introduzione. Il loro senso è che i fedeli, riuniti insieme, formino una comunità. Presbiteri, ministri, coloro che svolgono un servizio, fedeli, devono tutti contribuire a far sì che nella celebrazione si crei il clima giusto: raccoglimento, attenzione, partecipazione.

La liturgia della Parola. Momento importante perché nelle letture, che poi vengono spiegate nell’omelia, Dio parla al suo popolo, gli manifesta il mistero della redenzione e della salvezza e offre un nutrimento spirituale. La Parola di Dio rivela il senso dei Sacramenti. Per questo i fedeli devono poterla ascoltare senza distrazioni e dare ad essa la propria risposta di fede e di preghiera.

Il rito del Sacramento.

Il rito del Battesimo comprende quattro momenti (in connessione con la Messa subisce qualche modifica):                • l’accoglienza alle porte della chiesa e il segno di croce

  • • l’unzione pre-battesimale e la professione di fede
  • • il Battesimo (al fonte battesimale), l’unzione crismale, la consegna della veste bianca e del cero acceso, il rito dell’Effatà
  • • la preghiera del Signore e la benedizione

Il rito della Confermazione comprende tre momenti:

  • • rinnovazione delle promesse battesimali
  • • imposizione delle mani con invocazione dello Spirito Santo
  • • crismazione

Il rito del Matrimonio comprende cinque momenti:

  • • ingresso in chiesa e memoria del Battesimo (all’inizio della celebrazione)
  • • dopo l’omelia, le domande che il sacerdote rivolge agli sposi e l’affermazione degli sposi mediante le quali si attesta davanti all’assemblea la sincerità delle loro intenzioni e la consapevolezza degli impegni che stanno per assumere
  • • lo scambio reciproco del consenso da parte degli sposi
  • • la benedizione e lo scambio degli anelli
  • • la benedizione degli sposi

La presentazione dei doni. Mentre tutti siedono viene preparato l’altare e mediante la processione vengono presentati i doni (pane, vino e acqua per l’Eucaristia).

La preghiera eucaristica. Costituisce la parte più importante della celebrazione. Inizia con le parole del sacerdote: «Il Signore sia con voi» e si conclude con l’acclamazione: «Per Cristo, con Cristo e in Cristo... Amen».

È bene ricordare che il rito del Battesimo, della Confermazione e del Matrimonio possono essere celebrati anche al di fuori della celebrazione eucaristica; per esempio ci può essere il rito del Matrimonio nella celebrazione della Parola.

I riti di comunione. Iniziano con la preghiera del «Padre nostro» (orazione che caratterizza i cristiani); segue la preghiera per la pace, lo scambio del gesto destinato a esprimerla e il canto allo spezzare del Pane; hanno luogo quindi la comunione eucaristica e l’orazione dopo la comunione.

I riti conclusivi. Sono costituiti dalla benedizione (nel rito del matrimonio si colloca qui il momento delle firme degli sposi e dei testimoni, da non fare, comunque, sull’altare), dal congedo e dall’uscita dalla chiesa.

Altre celebrazioni. Per quanto riguarda il rito delle esequie - nel caso ci fossero richieste di documentazione fotografica per motivi di stampa o eventuali relazioni con parenti lontani - si suggeriscono i seguenti momenti:

  • • ingresso in chiesa
  • • rito di congedo con aspersione e incensazione

3) DISPOSIZIONI PRATICHE PER I FOTOGRAFI E I VIDEO-OPERATORI

È dovere degli operatori prendere contatto per tempo con il parroco o con il presbitero responsabile della chiesa per gli opportuni accordi, prendendo visione del luogo e della disposizione delle persone nell’azione rituale. Qualora gli operatori trovassero l’illuminazione della chiesa insufficiente, inadeguata o male posizionata per le riprese video e/o fotografiche, si troverà di comune accordo con il parroco una soluzione valida alla soddisfazione delle reciproche esigenze, nel rispetto dell’azione liturgica.

Curino il rispetto verso i ministri e l’assemblea con la discrezione dei gesti, con un contegno serio e con un atteggiamento corrispondente alla sacralità dell’azione che si sta svolgendo.

Gli operatori indosseranno abiti consoni al luogo e al rito.

Gli operatori non dovranno distogliere l’attenzione dei presenti dallo svolgimento dell’azione liturgica o distrarli dalla partecipazione ad essa. In particolare, limiteranno gli spostamenti allo stretto necessario e faranno un uso discreto del flash.

LE RIPRESE FOTO E VIDEO SONO PERMESSE in generale:

  • • nei riti di ingresso
  • • nella preghiera dei fedeli
  • • nella presentazione dei doni
  • • durante la comunione
  • • nei riti di congedo.

Nella celebrazione del Battesimo

  • • al segno di croce sulla fronte
  • • all’unzione sul petto
  • • all’infusione dell’acqua (immersione)
  • • all’unzione sul capo
  • • alla consegna della veste e della candela accesa

Nella celebrazione della Confermazione e della Messa di prima Comunione

  • • si prendano accordi con il parroco per i momenti di particolare rilievo, inclusa anche la possibilità di un gruppo fotografico al termine della celebrazione. Si eviti comunque ogni intervento durante l’atto penitenziale, la liturgia della Parola e la preghiera eucaristica

 

Nella celebrazione del Matrimonio

  • • all’ingresso in chiesa
  • • alla memoria del Battesimo
  • • alla venerazione del Libro dei Vangeli e quindi subito dopo la proclamazione della pagina biblica, nel caso si tratti della celebrazione del Matrimonio nella celebrazione della Parola. Così pure eventuali altri riti particolari previsti dal “nuovo” rituale del Matrimonio
  • • al rito del Matrimonio
  • • alla presentazione dei doni
  • • al rito della pace
  • • alla comunione (si raccomanda di essere discreti dopo la comunione lasciando che gli sposi si raccolgano nella preghiera di ringraziamento)
  • • ai riti conclusivi
  • • alle firme

LE RIPRESE FOTO E VIDEO NON SONO PERMESSE

  • • durante l’atto penitenziale. È questo un momento in cui si richiede silenzio e raccoglimento
  • • durante la liturgia della Parola. È opportuno non effettuare foto e non muoversi per la chiesa in modo da consentire un ascolto religioso della Parola di Dio, una risposta corale da parte dell’assemblea e un ascolto attento durante l’omelia. Unica eccezione viene fatta, durante il Matrimonio, per il gesto di venerazione del Libro dei Vangeli. Sono comunque consentite le riprese video, purché non disturbino
  • • durante la preghiera eucaristica (da «Il Signore sia con voi» a «Per Cristo con Cristo e in Cristo… Amen») Fotografare gruppi di parenti e amici all’interno della chiesa è consentito dopo le celebrazioni purché venga conservato il decoroso rispetto dei luoghi sacri (preferibilmente si escluda il presbiterio). Gli operatori cureranno di non lasciare in vista valigie o sacche; per il deposito dell’attrezzatura e le procedure tecniche dovrà essere utilizzato un luogo che non sia di impedimento all’azione rituale, concordando con il parroco.
  • 4) DISPOSIZIONI PRATICHE PER I PARROCI

Qualora si ritenga necessario, l’Ufficio Liturgico diocesano organizzerà degli incontri di aggiornamento e di verifica (una volta all’anno) per favorire l’attuazione del presente regolamento. L’elenco dei fotografi aderenti sarà fornito dall’Ufficio Liturgico alle parrocchie per l’opportuna informazione, insieme alla copia del regolamento e inserito sulla pagina web dell’ufficio liturgico.

A documentare la celebrazione del Matrimonio sarà ammesso un solo fotografo e/o un videooperatore incaricato dagli sposi, nonché eventuali collaboratori. Nessuno potrà imporre agli sposi un proprio fotografo o video-operatore; si consiglia tuttavia di rivolgersi a un professionista del settore.

Altre persone si asterranno dall’eseguire riprese sia video sia fotografiche. Nelle celebrazioni comunitarie degli altri sacramenti il servizio sarà prestato per tutti da un solo fotografo e/o un solo cameraman.

Qualora in parrocchia vi siano due o più operatori professionisti dovrà essere garantito un avvicendamento dei loro servizi nelle diverse celebrazioni durante l’anno. Il parroco, da parte sua, dando debita informazione alle famiglie, farà in modo che parenti e amici non intervengano autonomamente facendo foto e video, disturbando la celebrazione.

L’Ufficio Liturgico si augura che le persone richieste del servizio fotografico o di ripresa video oltre ai requisiti professionali rispondano anche alle esigenze di correttezza per quanto riguarda licenze e regime fiscale.

 

 Visualizza l'Elenco dei fotografi accreditati

 

 

 

 

 

 

 

video-gallery

 

fotogallery

Messa ammissione diaconi

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).