Giovedi, 24  Settembre  2020  07:40:17


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


Le sono perdonati i suoi molti peccati perché molto ha amato

Luca-Lc-73683Don Carmelo Salis

Il Vangelo di oggi ci presenta un’incontro tra Gesù e una donna anonima che l’Evangelista definisce una peccatrice.

Quella che abbiamo appena letto è, a mio avviso,  una delle pagine più belle del Vangelo, che ci fa vedere come Gesù non si è mai fermato davanti a nessuna barriera, specialmente alle barriere costruite dagli uomini attraverso giudizi e maldicenze.

Si, Gesù non si è mai fermato anche a costo di essere definito “amico dei pubblicani e dei peccatori”. Egli infatti era venuto per loro, non per i giusti ne per i sani.

Era venuto per i peccatori e non aveva nessun problema di sedere a mensa con loro o di autoinvitarsi nelle loro case come è avvenuto per Zaccheo, che ha, dopo l’incontro con Gesù, sperimentato la gioia di una vita nuova attraverso il suo amore e la sua misericordia.

Gesù è venuto proprio per i peccatori, per coloro che erano lontani da Dio e dalla Legge, Egli è venuto per annunciare loro la buona notizia: Dio ti ama … il Signore è lento all’ira e grande nell’amore … Egli perdona ed usa misericordia.

In questo brano di Vangelo tutto ciò è molto chiaro: Gesù si trova a mensa da Simone, ebreo ed osservante della legge. Una donna viene a rompere ogni equilibrio: si inserisce nella scena quasi di forza, lava i piedi a Gesù con le sue lacrime, li asciuga con i suoi capelli, li profuma, li bacia con tutto l’amore di cui è capace.

Simone e tutti gli invitati si scandalizzano. La scena diventa intollerabile per loro, ma non per Gesù. Lui legge le cose diversamente, guarda la donna con profondità e vede nei suoi occhi tutta la sofferenza della sua vita e del suo cuore.

Gesù non vede prima il peccato nella donna, ma il suo tormento: la donna piange forse perché sente il peso dei suoi peccati. Ma certamente piange di gioia perché nel suo peccato finalmente si sente accolta ed amata.

Attorno a loro c’è un grande silenzio. Parlano i gesti e la profondità del cuore, che esprime solo amore: perché molto ha amato … perché Lui ha molto amato.

Tutto il cristianesimo è qui. A questa tavola c’è chi ha incontrato Gesù e chi si è lasciato incontrare da Lui. La donna peccatrice ha incontrato Gesù ed Egli l’ha incontrata fino a dichiararle: i tuoi peccati sono stati perdonati, la tua fede ti ha salvata … prosegui in pace il tuo cammino.

La donna da questo incontro con Gesù ne esce come una nuova creatura, con una vita nuova davanti a se. Una volta conosciuto l’amore di Gesù il peccato non ha più la capacità di rendere schiavo il credente.

Dobbiamo anche noi andare ai piedi di Gesù, piangere il nostro peccato, per sperimentare ancora una volta il suo grande amore e la sua infinita misericordia.

Con la donna peccatrice anche noi, se veramente pentiti, da peccatori possiamo diventare discepoli di Gesù, perché il peccato può diventare amore, scriveva Lacordaire.

La vera conversione non si ha quando si diventa perfetti, ma quando il peccato diventa amore!

 

vicario generale

 

 

 

video-gallery

 

fotogallery

ordinazione Josè Manuel Tabilo Carrasco

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).