“Siate custodi della creazione”

siate-custodi-della-creazionePastorale Sociale e del Lavoro

È l’invito che Papa Francesco, nel messaggio inviato al convegno "Ecologia integrale. Laudato Si'-I giovani protagonisti del cambiamento", promosso dai ministeri dell'Ambiente italiano e polacco, dalla Università Papa Giovanni Paolo II di Cracovia, dalla Fondazione Giovanni Paolo II, dalla Fondazione "Principe Alberto II" di Monaco e dal Comitato organizzatore della Gmg di Cracovia, rivolge ai giovani presenti a Cracovia, proseguendo nel discorso sulla “casa comune” avviato con l’Enciclica Laudato Si’.
I giovani, non solo testimoni di fede, ma anche agenti di cambiamento “pronti ad ascoltare i segni di distruzione e di morte che accompagnano il cammino dell’umanità, sensibilizzando le istituzioni affinché il sistema economico non sia orientato esclusivamente al consumo delle risorse naturali e degli esseri umani ma promuova la piena realizzazione di ogni persona e un autentico sviluppo”. Il Creato è un dono che Dio ha fatto all’umanità e noi dobbiamo curarlo e preservarlo per chi verrà dopo di noi ed è quindi “necessario cominciare dalla nostra quotidianità se vogliamo cambiare stili di vita e riducendo gli sprechi, coscienti che anche i piccoli gesti possono garantire la sostenibilità e il futuro della famiglia umana».
Un invito che la Diocesi di Palestrina vuole raccogliere e che troverà anche nel prossimo Festival della preghiera (26-28 agosto) e nella Giornata del creato (4 settembre) momenti di riflessione individuale e collettiva perché nella preghiera noi cristiani possiamo assumere gli impegni verso il creato che la Parola di Gesù ci affida.
dalla Laudato Si’: Preghiera cristiana per il creato

 

Ti lodiamo, Padre, con tutte le tue creature,
che sono uscite dalla tua mano potente.
Sono tue, e sono colme della tua presenza
e della tua tenerezza.
Laudato si’!

Figlio di Dio, Gesù,
da te sono state create tutte le cose.
Hai preso forma nel seno materno di Maria,
ti sei fatto parte di questa terra,
e hai guardato questo mondo con occhi umani.
Oggi sei vivo in ogni creatura
con la tua gloria di risorto.
Laudato si’!

Spirito Santo, che con la tua luce
orienti questo mondo verso l’amore del Padre
e accompagni il gemito della creazione,
tu pure vivi nei nostri cuori
per spingerci al bene.
Laudato si’!

Signore Dio, Uno e Trino,
comunità stupenda di amore infinito,
insegnaci a contemplarti
nella bellezza dell’universo,
dove tutto ci parla di te.
Risveglia la nostra lode e la nostra gratitudine
per ogni essere che hai creato.
Donaci la grazia di sentirci intimamente uniti
con tutto ciò che esiste.
Dio d’amore, mostraci il nostro posto
in questo mondo
come strumenti del tuo affetto
per tutti gli esseri di questa terra,
perché nemmeno uno di essi è dimenticato da te.
Illumina i padroni del potere e del denaro
perché non cadano nel peccato dell’indifferenza,
amino il bene comune, promuovano i deboli,
e abbiano cura di questo mondo che abitiamo.
I poveri e la terra stanno gridando:
Signore, prendi noi col tuo potere e la tua luce,
per proteggere ogni vita,
per preparare un futuro migliore,
affinché venga il tuo Regno
di giustizia, di pace, di amore e di bellezza.
Laudato si’!


Amen