Mercoledi, 23  Settembre  2020  14:09:23


calendario I nostri contatti La pagina Facebook diocesanainstagram Account Twitteril Canale Youtubeil Canale Telegram


IL CAMMINO DI SANTA BARBARA VERSO LA PORTA SANTA NELLA SELVA DI PALIANO

porta-santa-paliano

Il 30 ottobre camminiamo verso l’incontro con Dio e la Natura 

Camminare è oggi nel nostro mondo occidentale un modo per rivolgersi a se stessi (l’escursionismo) ma anche un ritrovare se stessi (la cura dell’anima attraverso i pellegrinaggi religiosi).

In altre parti del mondo il camminare è sinonimo di fuga da luoghi di guerra o di carestia dove manca il cibo o sempre più spesso dove viene a mancare la stessa vita.

Camminare quindi per costruire ponti e non muri e vivere il cammino come metafora della vita, perché la nostra vita è cammino, e la misericordia, che quotidianamente Papa Francesco ci ricorda di frequentare ed agire, è una meta da raggiungere con impegno e sacrificio.

E’ con questo spirito, che unisce in un abbraccio universale ogni fratello ovunque esso si trovi, che vogliamo pensare all’evento che il 30 ottobre si svolgerà alla Selva di Paliano “Pellegrinamdo fra le due Francigene del Sud” (via Appia e via Prenestina) come ad un cammino, denominato “Cammino di Santa Barbara”, che partendo da due comunità quella di  Paliano e di Colleferro, ma a cui si possono unire tutte le persone di buona volontà, si ritroveranno in un momento di preghiera, con la celebrazione alle ore 12.30 della messa concelebrata da mons. Sigalini, Vescovo di Palestrina, e mons. Apicella, vescovo di Velletri-Segni presso la Porta Santa della Misericordia nella Creazione e nell’Ambiente. La celebrazione sarà animata dal Coro polifonico San Francesco Saverio di Carchitti.

Martin Buber, nel suo breve testo “Il Cammino dell’uomo” scrive:

“Indicatemi un cammino universale al servizio di Dio!”. E il maestro chassidico rispose “Non si tratta di dire all’uomo quale cammino deve percorrere: perché c’è una via in cui si segue Dio con lo studio e un’altra con la preghiera, una con il digiuno e un’altra mangiando. E’ compito di ogni uomo conoscere bene verso quale cammino lo attrae il proprio cuore e poi scegliere quello con tutte le sue forze”.

Da questo passo ci viene l’indicazione che il valore che noi siamo e di quello che noi facciamo, anche la più piccola delle azioni, sta nel fatto che siamo noi a realizzarlo nel modo a noi proprio e con le nostre forze.

Il Cammino verso la porta Santa alla Selva di Paliano, soprattutto per i cristiani,  non deve quindi essere solo un buon esercizio fisico, anch’esso utile, ma deve porci sulle orme di Abramo che segue il comando di uscire dalla propria terra e di andare dove Dio lo conduce con spirito missionario, perché “La Misericordia è il cuore della missione e dell’impegno evangelizzatore nel mondo di oggi”. Il cammino per quelli, che speriamo in tanti parteciperanno all’evento del 30 ottobre, ma anche per tutti gli altri, deve significare il senso della vita: un camminare leggero, portando con noi solo le cose utili e lasciando quelle che pesano perché passo dopo passo si possa arrivare alla meta. Ed è proprio richiamandoci ai cammini dei migranti che portano con loro solo se stessi (la loro identità e la loro storia) che dobbiamo comprendere che questo mondo riusciremo a trasformarlo solo con la coscienza di trasformare noi stessi. 

I cammini di oggi ci debbono riportare con la memoria ai cammini del passato quando su quelle strade si contribuì non solo alla diffusione del cristianesimo ma si posero le basi per la costruzione di una vita civile intorno ai valori del lavoro, della cultura e della solidarietà, principi considerati le fondamenta della civiltà europea.

Ma l’evento del 30 ottobre non vuole avere solo un significato spirituale. Vuole anche avere la finalità di valorizzare i cammini presenti nel nostro territorio mettendoli in rete, cercando di valorizzare ed ampliare i servizi per un turismo ecologico e sostenibile che faccia anche da volano economico valorizzando quei piccoli gioielli (edicole, chiese rurali, luoghi culturali considerati minori, ma anche specialità eno-gastronomiche, ecc.) spesso dimenticati dai circuiti internazionali. Sul nostro territorio abbiamo tante “nicchie culturali” da scoprire e talvolta da riscoprire, come ad esempio hanno fatto i ragazzi di alcune scuole presenti nel territorio diocesano che nell’ambito del concorso “Tutta mia la Città” organizzato dall’Azione Cattolica diocesana hanno prodotto pregevoli lavori  pensando il territorio come Bene Comune attraverso il quale scoprire “la bellezza del creato quale dono di Dio, comprendere che un bene culturale è un bene economico che può creare lavoro e ricchezza e che attraverso la lettura del territorio si può ricostruire la narrazione di un popolo (leggende, usi, costumi, tradizioni, ecc. sia civili che religiose)”. E proprio una scuola di Paliano ha prodotto un volumetto sulla “Madonna di Zancati” che si trova nelle vicinanze della Porta Santa, ed è stata meta di pellegrinaggi, insieme al casolare dove per tre anni ha abitato Santa Maria Goretti, durante il Festival della Preghiera che si è svolto dal 26 al 28 agosto sempre alla Selva di Paliano.

Nel cammino le persone si incontrano. E alla base dell’incontro,  come ci ricorda Papa Francesco, commentando l’incontro di Gesù con una donna samaritana (Gv 4, 6-15), c’è il dialogo che permette alle persone di conoscersi e di comprendersi per la realizzazione del bene comune. E quale migliore occasione è quella di incontrarsi alla Selva di Paliano davanti alla Porta Santa dell’Ambiente   

per continuare quel dialogo con gli uomini e con la natura iniziato l’8 maggio, in occasione dell’apertura della Porta Santa, e che dopo l’evento di domenica proseguirà con tre giorni di dialoghi (9,17,22 novembre) sulla “Laudato sì” come messaggio universale e per una responsabilità personale di tutti gli uomini di buona volontà.

 

PASTORALE SOCIALE E DEL LAVORO

                Roberto Papa

 

 

PROGRAMMA

 

09.00 PALIANO: raduno presso il parcheggio di Viale San Francesco d’Assisi

09.30 PALIANO: partenza a piedi

09.30 COLLEFERRO: raduno a Piazza Italia

10.30 COLLEFERRO: partenza a piedi dal Ristorante La Noce

11.30 incontro delle autorità e delle comunità cittadine di Paliano e Colleferro ai “Tre Confini” (incrocio via Palianese sud/Via Fontana Barabba): i pellegrini proseguiranno insieme fino alla “Porta Santa della Misericordia nella Creazione e nell’Ambiente”

12.30 SANTA MESSA per la conclusione dell’anno Giubilare, concelebrata da Mons. Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina, e Mons. Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri-Segni.

13.30: pranzo sociale gestito dalla Croce Rossa, con il Piatto del Pellegrino della via Francigena del 1300, a offerta, fino ad esaurimento delle scorte.

14.30: annullo filatelico del Francobollo del Giubileo della Misericordia con la cartolina della Porta Santa. Presentazione del “La Bibbia nella Porta Santa del Parco della Selva anno 2016. Prodotti degli agricoltori di zona a km zero. 

 

Il pellegrinaggio si farà a piedi, ma la Selva può essere raggiunta con qualsiasi mezzo di locomozione...

 

 

 

Visulizza la locandina

 

 

 

video-gallery

 

fotogallery

ordinazione Josè Manuel Tabilo Carrasco

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per proporti servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca -Per saperne di piu'- . Cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazionie servizi online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono frammenti di testo che permettono al server web di memorizzare sul client tramite il browser informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo i cookie si distinguono in diverse categorie:

Cookie strettamente necessari.

Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di navigazione (chiuso il browser vengono cancellati)

Cookie di analisi e prestazioni.

Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di profilazione.

Si tratta di cookie utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.


Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Questo sito non fa uso di cookie persistenti, è possibile però che durante la navigazione su questo sito si possa interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

 

Come Gestire i Cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Occorre tenere presente che la disabilitazione totale dei cookie può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

Di seguito è possibile accedere alle guide per la gestione dei cookie sui diversi browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

E' possibile inoltre avvalersi di strumenti online come http://www.youronlinechoices.com/ che permette di gestire le preferenze di tracciamento per la maggior parte degli strumenti pubblicitari abilitando o disabilitando eventuali cookie in modo selettivo

Interazione con social network e piattaforme esterne

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)

Il pulsante ?Mi Piace? e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Privay Policy

Statistica

 

google-analytics

Google-analytics.com è un software di statistica utilizzato da questa Applicazione per analizzare i dati in maniera diretta e senza l?ausilio di terzi
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

 

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

Widget Video Youtube (Google)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all?interno delle proprie pagine.
Dati Raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA
Privay Policy

 

Titolare del Trattamento dei Dati

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il "titolare" del loro trattamento è la Curia della Diocesi Suburbicaria di Palestrina che ha sede in Piazza G. Pantanelli 8, 00036 Palestrina (RM).