Cresime 2017

cresime“Con il sacramento della Confermazione i battezzati proseguono il cammino dell'iniziazione cristiana. In forza di questo sacramento, essi ricevono l'effusione dello Spirito Santo, che nel giorno di Pentecoste fu mandato dal Signore risorto sugli Apostoli” (cfr. Rituale della Confermazione n. 1).

Nella Lettera ai cresimandi, di seguito riportata, il Vescovo esprime il desiderio di poter celebrare il Sacramento della Cresima per tutte le parrocchie, nella Cattedrale di S. Agapito, proprio per dare risalto al IX centenario della Consacrazione della nostra Chiesa Cattedrale, importante evento che in questo 2017 tutta la Chiesa Prenestina vive.

A seguire il prospetto con le date e gli orari delle celebrazioni della Cresima che le varie Parrocchie vivranno in Cattedrale.

 

 

Calendario Celebrazione delle Cresime in diocesi anno  2017.PDF

 

 

 

Lettera ai cresimandi del 2017 

 

 

Ai ragazzi e ragazze di tutta la diocesi di Palestrina che nel 2017 celebreranno il sacramento della confermazione.

 

Carissimi ragazzi e ragazze, 

voi quest’anno sarete coinvolti in una proposta impegnativa che Dio vi vuol fare: Dio vi manda anche qualcuno che vi fa domande e a cui siete invitati a rispondere. Non sono angeli, non sono esseri misteriosi, ma sono i vostri catechisti, i vostri preti, i vostri genitori, gli amici fidati e generosi che sceglierete a fare da padrino o madrina, e  il vostro vescovo che vi dona il meglio che può: lo Spirito Santo. E, straordinariamente per quest’anno in cui ricordiamo la dedicazione o consacrazione della cattedrale a 900 anni della sua celebrazione, vi troverete a ricevere il sacramento della Confermazione, (fare Cresima dice la gente) tutti nella Cattedrale di sant’Agapito a Palestrina. Il vescovo vi riceverà tutti, parrocchia per parrocchia, per donarvi lo Spirito Santo, per confermarvi la sua presenza indelebile in voi. E domanderà a tutti voi: 

Quella fede che è costata sangue e vita ad Agapito, che aveva pressappoco la vostra età, l’avete ancora? La sua forza di cambiare la mentalità della gente, che allora pensava solo a fare soldi con pratiche pagane, espertissimi nel fare oroscopi, la volete nella vostra vita? Il coraggio che ha avuto lui di andare controcorrente l’avete anche voi o vi state adattando al ribasso, a una vita da branco? Se lo vorrete, vi regalerò tutto questo che è il dono dello Spirito Santo.

Nella vostra vita già si sta provando quello che abbiamo provato tutti, cioè quella serie di belle emozioni che indicano che il vostro cuore batte già per una persona con un volto, con un corpo, con un viso; vi interessa sapere che quest’anno con lo Spirito Santo vi dono la fonte, la sorgente, la forza di queste emozioni, di questo amore?

Siete di grandi intuizioni, intelligenza, furbizia, fantasia, che noi adulti vi apprezziamo e forse vi invidiamo; non avvertite che non basta una logica razionale per vivere e che avete bisogno anche di sapienza, di saggezza, di forza? Ecco lo Spirito Santo con i suoi doni ve la regala.

Siete anche voi come tanti adulti che vanno a fare la fila dai maghi e a trattare con il demonio o l’avete messo da parte?

Vi interessa la nascita, la passione, morte e risurrezione di Gesù? Ci credete liberamente e fino in fondo? 

Vi possono sembrare domande retoriche, fatte così per dire. Ma quel giorno ve le farò esplicitamente e aspetterò la vostra risposta. E quindi sarò sicuro che il dono dello Spirito Santo sarà ben collocato nella vostra vita cristiana, nel vostro rapporto con i genitori e la famiglia, nell’amicizia bella che avete costruito con i padrini e le madrine, con i vostri compagni di scuola, con tutti noi che saremo apposta per voi in Cattedrale per aiutarvi ad aprire totalmente la vostra esistenza al dono dello Spirito Santo. Tutti i vostri genitori d’accordo con i vostri parroci hanno, come sempre, stabilito la data e in quella sarete accolti in cattedrale per il conferimento del sacramento della Confermazione. Preparatevi al meglio e sono sicuro che sarete per tutti una sorpresa per come vivrete bene questo momento.

 

Il vostro vescovo Domenico

 

Palestrina, Epifania 2017

 

 

Lettera ai cresimandi.PDF