Mese Mariano

1 MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIOMadre, ti ringraziamo per la tua fede, di donna forte e umile; rinnoviamo il nostro affidamento a te, Madre della nostra fede.

AZIONE  CATTOLICA  DIOCESI  DI  PALESTRINA. MESE MARIANO


PRIMO INCONTRO: MERCOLEDÌ 3 MAGGIO 2017, ORE 17,00 PRESSO IL SANTUARIO DI SANTA MARIA MADRE DEL BUON CONSIGLIO DI GENAZZANO.

L’Azione Cattolica Diocesana propone anche quest’anno nel mese di maggio un itinerario di preghiera alla scuola di Maria. Ci raccoglieremo in preghiera presso alcuni luoghi mariani della nostra Diocesi, uno per ogni Vicaria, OGNI MERCOLEDÌ DEL MESE DI MAGGIO per riflettere insieme sulla spiritualità mariana e per celebrare insieme il S. Rosario e la S. Messa.

Come aderenti all’Azione Cattolica integrati nel tessuto ecclesiale locale, desideriamo promuovere momenti di preghiera, durante il mese di maggio, in alcune comunità delle diverse vicarie della Diocesi, per condividere la devozione mariana particolarmente sentita dai fedeli della nostra Diocesi e creare occasioni di incontro e di relazione tra le parrocchie della Diocesi.
I presidenti parrocchiali dell’Azione Cattolica  in collaborazione tra loro organizzano l’animazione di una celebrazione liturgica comprensiva del S. Rosario e della S. Messa preceduti da una breve introduzione storica al luogo mariano. Il pellegrinaggio è proposto a tutti i fedeli diocesani; il gruppo organizzatore di Azione Cattolica si impegna a promuovere l’iniziativa, soprattutto nella Vicaria.
Il pellegrinaggio si snoderà seguendo queste stazioni mariane.

 

MERCOLEDÌ 3 MAGGIO 2017
Vicaria di Cave
Luogo: Santuario Santa Maria Madre del Buon Consiglio di Genazzano.
Maria Madre del Buon Consiglio
Ore 17,00 accoglienza e introduzione all’adunanza odierna.
Ore 17,30: Rosario e S. Messa
Animazione ed organizzazione: i presidenti dell’Azione Cattolica delle parrocchie di S.Lucia – Castel S.Pietro R. – Rocca di Cave - Serrone.

 

MERCOLEDÌ 10 MAGGIO 2017
Vicaria di San Vito
Luogo: Santuario Madonna di Compigliano
San Vito Romano.
Maria Madre della fiducia
Ore 17,00: accoglienza e introduzione all’adunanza odierna.
Ore 17,30: Rosario e S. Messa
Animazione ed organizzazione: i presidenti dell’Azione Cattolica delle parrocchie di S. Vito R. - Olevano – Sacra Famiglia.


MERCOLEDÌ 17 MAGGIO 2017
Vicaria di Zagarolo
Luogo: Parrocchia S. Giuseppe a San Cesareo.
Maria Madre del silenzio.
ore 17,30 accoglienza.
ore 18,00 S. Rosario e S. Messa.
Animazione ed organizzazione: i presidenti dell’Azione Cattolica delle parrocchie di S. Cesareo – Zagarolo - S.Agapito.

 

MERCOLEDÌ 24 MAGGIO 2017
Vicaria di Palestrina
Luogo: Parrocchia S.Antonio Abate Palestrina.
Maria Madre e Decoro del Carmelo
Ore 17,00 accoglienza e introduzione all’adunanza odierna.
Ore 17,30: Rosario e S. Messa .
Animazione ed organizzazione: i presidenti dell’Azione Cattolica delle parrocchie di S. Antonio A. - Santissima Annunziata.

 

Il filo conduttore del percorso spirituale seguirà le riflessioni di Papa Francesco proposte durante la Preghiera per la giornata mariana in occasione dell' Anno della fede, Piazza San Pietro, Sabato 12 ottobre 2013.

Maria, che con il suo “sì” ha aperto la porta a Dio per sciogliere il nodo dell’antica disobbedienza, è la madre che con pazienza e tenerezza ci porta a Dio perché Egli sciolga i nodi della nostra anima con la sua misericordia di Padre.
Maria ha concepito Gesù nella fede e poi nella carne, quando ha detto “sì” all’annuncio che Dio le ha rivolto mediante l’Angelo. Che cosa vuol dire questo? Che Dio non ha voluto farsi uomo ignorando la nostra libertà, ha voluto passare attraverso il libero assenso di Maria, attraverso il suo “sì”. Le ha chiesto: “Sei disposta a questo?”. E lei ha detto: “Sì”. Ma quello che è avvenuto nella Vergine Madre in modo unico, accade a livello spirituale anche in noi quando accogliamo la Parola di Dio con cuore buono e sincero e la mettiamo in pratica.

Il Concilio afferma che Maria «ha camminato nel pellegrinaggio della fede» (Lumen gentium, 58). Per questo lei ci precede in questo pellegrinaggio, ci accompagna, ci sostiene. Progredire nella fede, avanzare in questo pellegrinaggio spirituale che è la fede, non è altro che seguire Gesù; ascoltarlo, lasciarsi guidare dalle sue parole; vedere come Lui si comporta e mettere i nostri piedi nelle sue orme, avere i suoi stessi sentimenti e atteggiamenti. …Umiltà, misericordia, vicinanza, ma anche fermo rifiuto dell’ipocrisia, della doppiezza, dell’idolatria.

 

 

Visualizza la locandina